Glamping in quota

29.04.2019

UN'ESPERIENZA PER ASSOPORARE LA VITA NOMADE

 

Alternativa glamour al campeggio classico, le glamping é arrivato anche in Laddakh. Un'esperienza per assaporare la vita nomade degli esploratori trans-himalayani del passato ma con più confort ela durezza dell'Himalaya in meno

 

Nell'estremo nord dell'India, il Ladakh con i suoi paesaggi mozzafiato circondati da misteri insondabili e le bandiere colorate che danzano in osmosi con il vento. Arroccati nel cuore delle montagne, vi presentiamo due campi lussuosi che vi faranno vivere un'esperienza affascinante tra i sentieri inesplorati del etto del mondo. In questi luoghi, dove i punti di riferimento spazio temporali spariscono non é raro di immaginarsi un'esploratore, un principe rajpute, un ricco Lord inglese in cerca di avventure e di scenari completamente differenti..

Il Ladakh ? Si ma vissuto alla Charly

Provate ad immaginare...

E mattina ed emergete pigramente dal vostro letto a baldacchino con lenzuola di lino quando qualcosa vi attira irrimediabilmente al di fuori delle pareti (di tessuto) della vostra tenda color sabbia. Il suono di un gong in lontananza ? Il canto sordo di un sacro mantra ? Un'onda misteriosa ? Molto meglio ! Una volta che avrete appoggiato i piedi sul teck del terrazzo privato della votra tenda capirete...Davanti a voi il monastero di Thiksey, che arroccato sul suo sperone roccioso rende grazie alla cultura ancestrale di questi luoghi e le vette himalayane sfidano inesorabilmente il cielo blu cobalto La vista spettacolare vi catturerà immediatamente e una sensazione di benessere invadrà il vostro corpo...e siamo solo all'inizio del viaggio !

La valle del Indo in campo di lusso

 

Su queste terre dell'antica via della seta che collega il Cachemire a Kashgar, si nasconde un mondo a parte dove l'esperienza del viaggio prende un'altra dimensione. Percorrendo la alta valle del Indo, arroccata a 3.500 metri sarete storditi dalla purezza cristallina di questi paesaggi tanto da sentirvi quasi in assenza di peso. Le giornate scorrono tra esplorazioni monastiche, trekking, cerimonie buddiste e sessioni di rafting sull'Indo.

 

Poi arriva il momento dell'agoniato riposo. Il vostro nido arroccato sul tetto del mondo si apre a voi per offrirvi un rifugio dal DNA chic e singolare. Mobili d'epoca, raffinate boiseries, tocco coloniale e fascino britannico. Questo é il Glamping e vi farà sentire il Laddakh nel profondo della vostra anima.

Glamping nella valle della Nubra

 

Il vostro viaggio itinerante trans-himalaiano vi porta sempre più in alto, fino a flirtare con il Kardoung-la, uno dei passi di montagna più alti del mondo, a ben 5.359 metri di altezza. Soggiogati dall'imponenza delle rocce minerarie arriverete infine alla Valle della Nubra, ranicchiata tra le cime frastagliate e il cielo, come fosse congelata nell'eternità. In questa parte del Laddakh le montagne guardano dall'alto oasi verdeggianti, dune di sabbia bianca e limpidi ruscelli . Le giornate oscillano tra visite nei villaggi, immersioni monastiche e cotemplazione himalaiana.

 

Poi arriva l'ora di esplorare nuovi picchi dal vostro accampamento di lusso semi effimero. Decorazioni dandy, cucina sofisticata, il vostro butler privato, bagni in ottone e tramonti magici sull'Himalaya. Tutto qui obbedisce alla perfezione di quei luoghi rari in cui ci si dimentica per poi ritrovarsi al meglio. Per questo gli esseri umani non smetteranno mai di sognare.

Quando andare​​

Tra giugno e settembre

 

Per maggiori informazioni contattateci

Facebook
Twitter
Please reload