Il più grande desiderio per un viaggiatore: “Il giro del mondo”

07.08.2017

Ad ognuno il proprio sogno, a seconda della disponibilità, del budget, delle sue passioni e delle sue motivazioni.

 

Per alcuni, il Giro del Mondo vuol dire “5 continenti” e goderseli. Da soli, con la famiglia oppure in coppia. Per altri, invece, più frettolosi, il Giro del Mondo vuol dire: siti classificati patrimonio dell’umanità e le inevitabili 7 meraviglie! Diversi viaggiatori, preferiranno soffermarsi su tematiche più itineranti, come treni leggendari, vulcani attivi o ancora luoghi dove praticare surf e windsurf, immersioni o ancora, visitare isole paradisiache o anche deserti… Altri, invece, vorranno seguire le tracce di Tintin o James Bond! Ma ci sarà anche chi sceglierà il caldo o il freddo e così via…Insomma, le ragioni per fare un Giro del Mondo, sicuramente non mancheranno mai!

 

Allora, quando si parte?

 

Una volta definite le tappe del vostro itinerario, a seconda delle stagioni, più o meno favorevoli, è più che indispensabile trovare i voli necessari a finalizzare la rotta ed i luoghi principali del vostro giro.

Per le grandi tappe effettuate in aereo, sarà necessario procurarsi un biglietto “Giro del Mondo”. Sceglieremo quindi una delle alleanze aeree principali come Skyteam, Oneworld o Star Alliance, a seconda dei paesi raggiunti e le destinazioni che avrete scelto di visitare.

 

Per questo, privilegeremo gli aeroporti più grandi e considereremo dei voli semplici su tappe meno strategiche.

Possiamo anche dare ritmo al vostro viaggio e renderlo così ancora più interessante rilegando due destinazioni via terra, fiume o mare. Niente paura! Integreremo al vostro piano di volo un “settore terrestre”.

 

Lavoreremo su un itinerario con lo stesso senso di rotazione (obbligo inevitabile in quanto non si riparte mai all’indietro…) e, ovviamente, non ci dimenticheremo di iscrivervi nel programma fedeltà di una delle compagnie che utilizzerete. Ciò, vi permetterà di accumulare numerose miglia per programmare un nuovo viaggio, appena rientrati a casa!

 

C’è solo da programmare il tutto…

 

Dopo l’India, il Nepal, Singapore e l’Indonesia, vi presentiamo altre 3 destinazioni scelte dalla truppa “Jean Christophe & Family”

 

 

5- La Cambogia/Laos

Risalire il mitico Mekong, esplorare i gioielli di Angkor e vivere al ritmo lento di questa Asia millenaria. Non c’è occasione migliore per dedicare del tempo ad un’associazione umanitaria e coinvolgere i ragazzi.

 

 

6- Il Giappone

E’ decisamente una destinazione urbana con uno spaesamento totale. Se a questo aggiungiamo la visita al paese dei Manga, del Sushi e del Shinkansen, otterremo sicuramente una miscela esplosiva di nozioni interessanti!

 

 

 

 

 

7- Nuova Caledonia

E’ giunto il momento di ripartire e questa volta, porteremo la casa con noi: tutta la famiglia s’imbarca su un camping car. Una nuova immersione “grandezza naturale” per scoprire panorami bellissimi e ripercorrere i luoghi celebri del “Signore degli Anelli” che ha appassionato i due ragazzi più grandi un paio di anni fa!

 

 

Astuce : pour voir d'autres posts sur la même région, cliquez sur le nom du pays en sous-titre de l'article.

 

 

Facebook
Twitter
Please reload